ANNA CELESTE
"SEI SPARITO E IO NON SONO PIù RIUSCITA A VIVERE..."

LE REGOLE: Aspettare finchè non si è veramente pronti...;

IL DOPO: Organizzai una festa a casa mia e un amico portò delle persone che non consocevo e tra queste c'era lui: alto, occhi verdi, capelli scuri, un sorriso sicuro... si chiama Davide. La festa come sempre fu fantastica, ci divertimmo tantissimo e la notte si fermarono a dormire da me 10 persone tra cui lui. La mattina seguente tutti tornarono a casa ma alla sera mi arrivò un sms, era Davide, e mi chiese se fosse potuto passare a salutarmi. Io acconsentii e arrivò con due bellissime e buonissime coppe di gelato. Mangiammo e parlammo tantissimo. Cominciammo così a frequentarci. Lui mi portava ovunque : ristoranti lussuosi, vacanze al mare, mi accompagnava dove volevo. Era bello, simpatico, ma molto misterioso...non parlava mai della sua famiglia, del suo lavoro, dei suoi amici e a certe domanda non voleva rispondere. Ciò in parte anche mi piaceva, però non voleva che si sapesse che ci frequentavamo, difatti quando ci vedevamo fuori ci comportavamo come se fossimo amici. Non eravamo insime, però facevamo tutto e ci comportavamo come una coppia. Passarono 8 mesi, io mi innamorai, lo adoravo, era la persona più importante della mia vita. Ma un giorno, dopo un' intera giornata passata assieme, e dopo aver conosciuto i miei genitori, tornammo nel mio appartamento e gli dissi che forse era il caso che chiarissimo il nostro rapporto e che io avrei voluto avere una storia effettiva. Lui mi disse che nn era possibile perche non mi amava e se ne andò. Mi crollò il mondo addosso. Andai in depressione. Non studiavo più, non uscivo, non ridevo, rimanevo a letto giornate intere, ingrassai di 30kg, la vita per me non aveva più senso. La mia famiglia non riusciva ad aiutarmi e io stavo impazzendo. Cosi a luglio mollai tutto e partii per Monaco di Baviera. Pian piano mi rirpresi ma in me c'era ancora la speranza che lui tornasse, che mi dicesse di amarmi. Per 11mesi decisi di non uscire, di non aver alcun rapporto, neanche un semplice bacio con nessuno...perchè non mi sentivo pronta, solo l'idea di essere abbracciata da un altro ragazzo mi faceva rabbrividire...Il 5.2.2007 sarà un anno che non esco con nessuno...e lui è ancora nella mia testa...ma sono convinta che quando una storia finisce, bisogna darsi del tempo, bisogna prendersela con calma, riuscendo cosi a superare veramente la cosa. E aspettare finchè non si è veramente pronti per ricominciare.

Ordina per data - nick
2.
ABCD72

"NORD E SUD"

3.
5.
7.
ARIANNA63

"IL DOPO = LA LIBERTA'"